Alessandro Conti a Villa Giulia su Ferraguti e Mengarelli

ROMA, 11 MARZO – Il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia si prepara ad ospitare il terzo appuntamento del ciclo di conferenze “CHI (RI)CERCA TROVA”. Iniziati lo scorso gennaio con il direttore uscente del museo, Valentino Nizzo, che aveva fatto un bilancio dei suoi sette anni di attività, gli incontri proseguiranno per tutto il corso dell’anno (vedi programma). Venerdì 15 marzo sarà il turno di Alessandro Conti, ricercatore alla Sapienza Università di Roma, con una conferenza dal titolo “Il mecenate, l’ingegnere e i guerrieri di Vulci”

Alessandro Conti

Conti, che da anni porta avanti un importante lavoro a Vulci e Pyrgi, guiderà il pubblico di Villa Giulia (che lui ama definire la sua “seconda casa”) in una ricostruzione della travagliata vicenda dei contesti funerari affiorati dagli scavi a Vulci tra il 1929 e il 1931. Si concentrerà in particolare su due figure di spicco di quella fase: il mecenate romano Ugo Ferraguti e l’ingegnere (e funzionario del museo etrusco) Raniero Mengarelli, che è stato uno dei più innovativi archeologi del Novecento.

Raniero Mengarelli

L’evento sarà alle ore 16:00 nella sala Fortuna, l’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Sarà possibile prenotarsi all’indirizzo mn-etru.didattica@cultura.gov.it.

@etruscantimes

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate