Quasi 200 km di itinerari che collegano le città etrusche sulle colline metallifere toscane

ROMA, 23 APRILE – Un nuovo percorso, fisico e culturale, unisce le città etrusche sulle colline metallifere del Toscana: è un nuovo itinerario sostenibile di 174 km finanziato dalla Regione e dal Parco.

Presentata oggi la serie di itinerari da percorrere a piedi, in bicicletta o cavallo che si snodano sulle Colline metallifere che collegano le città etrusche di Vetulonia, Roselle, Populonia e Volterra con il resto dei cammini culturali della Regione Toscana come la Via Clodia e la Via Francigena.

L’iniziativa può essere considerata la nuova frontiera del turismo sostenibile in Maremma, l’Itinerario Culturale Vie delle città Etrusche che dopo quasi un anno dall’avvio dei lavori, grazie al recupero di antiche strade immerse nella natura, è arrivato al suo completamento. Sono coinvolti i sette comuni del Parco (capofila Roccastrada, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo, Montieri, Scarlino), più il Comune di Castiglione.

Gli interventi sui tracciati hanno riguardato l’installazione di cartelli informativi, la ripulitura e la sistemazione dei percorsi. In più è stata realizzata una app scaricabile sui dispositivi digitali come smartphone, ipad e pc, con cui è possibile avere tutte le informazioni utili sull’itinerario.

La realizzazione del progetto è costata 100mila euro di cui 80mila da parte della Regione (grazie al bando sugli Itinerari Etruschi), e 20mila euro finanziati dal Parco nazionale delle Colline metallifere.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate