GT Costa etrusca, storia e cultura a piedi o in bicicletta

ROMA, 22 FEBBRAIO – Percorsi immersi nel verde o che si affacciano sulle onde del mare toscano, è questa la nuova proposta turistica “GT Costa etrusca” dell’Ambito turistico Costa degli etruschi. È una rete integrata di percorsi, un progetto composto da 15 comuni della regione Toscana, mirato a potenziare l’offerta turistica all’aperto. L’accento è posto sulle escursioni a piedi e in bicicletta, permettendo ai visitatori di immergersi nella bellezza del territorio.

Itinerario Costa degli etruschi

“Uno dei nostri obiettivi è far conoscere la costa non solo per il turismo balneare, settore in cui siamo ormai forti, ma anche per una serie di attrattività altrettanto importanti. Pensiamo ai luoghi di cultura, ai borghi, al benessere, tasselli essenziali che possiamo valorizzare grazie a un filo conduttore comune, gli itinerari outdoor”, così Marco Pavoletti, coordinatore ambito turistico.

Alcuni comuni coinvolti nel progetto hanno sviluppato itinerari specifici, come il comune di Riparbella che ha concentrato il proprio percorso tematico sull’incontro tra natura ed eccellenze enogastronomiche. Si tratta di un tracciato di 40 km, mappato e testato, che collega 9 rinomate cantine del territorio, offrendo anche punti panoramici attrezzati lungo le colline. Monica Marraffa, vicesindaca di Riparbella, ha sottolineato come questi itinerari non promuovono solo la Costa degli Etruschi, ma l’intera Toscana.

Analogamente, il comune di Castellina Marittima si è impegnato nel progetto cicloturistico dell’ambito, elaborando un viaggio di 39 km denominato “Castellina bike tour: paesaggio, bosco e natura”. Cinzia Callai, vicesindaca di Castellina Marittima, ha spiegato come questo bike tour, focalizzato sulla natura, si integra con i già esistenti itinerari a piedi, offrendo ai turisti l’opportunità di scoprire la bellezza naturale che circonda Castellina. Un percorso caratterizzato da due anelli che si intrecciano tra i boschi e i panorami mozzafiato sulla costa, scendendo a valle dal paese.

Castellina Marittima

Dal sito ufficiale è possibile scoprire tutti gli itinerari, i posti dove poter dormire e le attività organizzate in ogni luogo. Per qualsiasi informazione in più è possibile scrivere a info@costadeglietruschi.eu. @etruscantimes

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate