Filippo Coarelli a Villa Giulia , tre incontri su Roma Etrusca

ROMA, 9 MAGGIO – A sei anni di distanza dalle conferenze su “I colli di Roma nel Rinascimento”, Filippo Coarelli torna a Villa Giulia con un nuovo ciclo di incontri sulla Roma Etrusca, curato e introdotto da Maria Paola Guidobaldi.

I tre appuntamenti sono in programma i giovedì del mese di maggio, sempre alle ore 17.00. Il 16 maggio il tema sara’ Il Tempo all’epoca dei Tarquini, seguito il 23 maggio da Servio Tullio e la Tomba François di Vulci e infine il 30 maggio Le origini del culto di Ercole a Roma. L’ingresso e’ gratuito fino ad esaurimento posti nella Sala della Fortuna ma la prenotazione e’ obbligatoria.

88 anni, romano e già docente di Storia romana e di Antichità greche e romane all’Università di Perugia, Filippo Coarelli e’ stato allievo di Ranuccio Bianchi Bandinelli. Dalla sua fondazione nel 1967, e’ stato redattore della rivista Dialoghi di Archeologia. La sua fama scientifica è legata soprattutto agli studi storico-topografici sul Foro Romano, sul Foro Boario e sul Campo Marzio, divenuti punti di riferimento obbligati negli studi.

Un gruppo di suoi saggi centrati sul problema del rapporto fra arte e ideologia nella Roma repubblicana è raccolto nel volume Revixit ars (1996). Notevole anche l’attività sul campo, con l’importante scavo di Fregellae, centro di particolare interesse per il periodo repubblicano in quanto distrutto nel 125 a.C. Nel 2003 è stato insignito dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi della Medaglia d’oro ai Benemeriti della cultura e dell’arte. (@EtruscanTimes)

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate