Le aperture a giugno del principesco Tumulo di Montefortini

CARMIGNANO (Prato), 29 Maggio – La provincia di Prato nasconde un gioiello archeologico di inestimabile valore: il principesco Tumulo etrusco di Montefortini, situato nel territorio di Carmignano. Questo monumento, di cui sono stati appena resi noti gli orari di apertura nel mese di giugno (la visita è gratuita), rappresenta una testimonianza straordinaria dello sviluppo culturale che ha interessato la zona durante il periodo orientalizzante e costituisce uno dei più importanti della Toscana per gli appassionati della storia etrusca.

La maestosa collinetta artificiale, che si erge oggi per dodici metri, racchiude al suo interno due tombe etrusche di inestimabile valore storico. La più antica, posizionata al centro, è una tomba a tholos, caratterizzata da una camera a pianta circolare e un vestibolo rettangolare. La cella circolare, con un diametro di oltre sette metri, presenta una mensola ricorrente prima dell’imposta della copertura a falsa cupola, risalente al periodo intorno al 640-630 a.C. Successivamente, a causa di un possibile crollo causato da un terremoto, venne eretta l’adiacente tomba a camera rettangolare. Quest’ultima è caratterizzata da un imponente corridoio d’ingresso a cielo aperto che conduce al vestibolo quadrangolare e alla cella, dove le pareti sono adornate da una mensola ricorrente nella parte superiore e la copertura è realizzata con lastroni aggettanti a falsa volta.

Il Tumulo di Montefortini rappresenta un’opportunità straordinaria per immergersi nella storia e nella cultura degli Etruschi. La sua importanza è riconosciuta a livello regionale e nazionale, essendo considerato uno dei monumenti più rilevanti della Toscana nel contesto etrusco.

Le aperture a giugno del Tumulo di Montefortini

Il Parco archeologico di Carmignano ha appena reso noto le aperture previste per il mese di giugno 2023. L’ingresso al Tumulo di Montefortini è gratuito. 

Durante i giorni feriali, il tumulo sarà accessibile al pubblico il lunedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.00, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.00 (fatta eccezione per il 5 giugno, quando resterà chiuso). Il giovedì, sarà aperto dalle 10.00 alle 13.00.

Nei fine settimana, il tumulo accoglierà i visitatori il sabato 3 giugno dalle 9.30 alle 12.30, offrendo una visita guidata gratuita a cura del Gruppo Archeologico Carmignanese, e la domenica 4 giugno dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.00. Inoltre, sarà possibile visitare il tumulo anche la domenica 18 giugno dalle 9.30 alle 12.30 e il sabato 24 giugno dalle 9.30 alle 12.30.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate