Falerii preromana: 150 anni di ricerche in una conferenza al museo di Villa Giulia a Roma

ROMA, 6 GIUGNO – Quarto incontro del ciclo CHI (RI)CERCA TROVA. I professionisti si raccontano al Museo”, una di otto conferenze tenute da esperti e studiosi che aprono il mondo della ricerca alla conoscenza e alla fruizione del grande pubblico e sono rivolte a curiosi, studenti e specialisti di ogni età, a cura dei Servizi educativi del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma.
Venerdì 16 giugno alle ore 16, Maria Cristina Biella portera’ indietro nel tempo al luglio 1873: un temporale, bronzetti che emergono dalle acque, operai che colgono l’occasione…150 anni di ricerche archeologiche nella città preromana di Falerii, raccontate in un viaggio tra passato, presente e futuro.
Maria Cristina Biella è archeologa specializzata nello studio dell’Italia preromana, ricercatrice presso La Sapienza Università di Roma. Le sue principali linee di ricerca riguardano l’indagine dello sviluppo, dell’organizzazione e della gestione della forma urbana in ambito tirrenico (VIII-I sec. a.C.), lo studio di contesti sacri dell’Italia preromana, con particolare attenzione al rapporto tra economia e religione, e l’indagine dell’artigianato antico e delle sue potenzialità di ricostruzione storica delle dinamiche produttive e dei contesti sociali.
Biella e’ Research Fellow presso la British School at Rome, Membro Corrispondente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici e Direttore del Falerii Project, progetto di ricerca interdisciplinare sull’antica città preromana di Falerii.
L’ingresso gratuito in Sala Fortuna fino ad esaurimento posti.
Per info e prenotazioni: mn-etru.didattica@cultura.gov.it

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate