Studenti visitano la Pro Ponte, museo per ‘toccare con mano’ i tesori etruschi

ROMA, 17 APRILE  – L’interesse per la cultura e la tradizione etrusca sta crescendo tra gli studenti: un esempio di questo è la recente visita alla Pro Ponte, un autentico museo dedicato all’eredità etrusca, da parte di 56 alunni delle quinte dell’Istituto Comprensivo D. Birago di Passignano e Tuoro sul Trasimeno.
Accompagnati dalle loro insegnanti e dal dirigente scolastico Luca Severi, gli studenti sono stati accolti dai volontari dell’associazione, che hanno fatto sì che i giovani visitatori si sentissero a proprio agio, permettendo loro di indossare costumi etruschi e organizzando una sfilata all’interno degli ampi spazi della sede.

L’Ipogeo dei Volumni

La Pro Ponte, che ha riaperto i suoi battenti nel 1994, offre la possibilità di ‘toccare con mano’ le riproduzioni di statue e urne cinerarie realizzate dagli artigiani artisti dell’associazione. Questa esperienza unica permette agli studenti di avvicinarsi alla cultura etrusca in modo diretto e coinvolgente.
La sede della Pro Ponte, situata a Ponte San Giovanni, nei dintorni di Perugia, è aperta gratuitamente anche a gruppi di adulti, studenti e studiosi, previo appuntamento. Grazie alla disponibilità dei consiglieri e dei soci dell’associazione, ogni giorno vengono organizzate iniziative che permettono a molte persone di scoprire le ricchezze culturali e i reperti etruschi del territorio.
Molti di questi reperti sono conservati in un deposito nell’area dell’Ipogeo dei Volumni, in attesa di essere restaurati. Qui, ogni giorno, tecnici specializzati lavorano per riportare all’antico splendore i tesori che il ricco sottosuolo continua a restituire. Questo impegno testimonia la dedizione e la passione per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio etrusco.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate