Due borse per studi Etruschi e Italici: il bando scade il 16 settembre

Giuseppe Sassatelli

FIRENZE, 2 SETTEMBRE – L’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici, presieduto da Giuseppe Sassatelli, ha indetto un concorso per l’assegnazione di due borse di studio, finalizzate a promuovere la ricerca e la pubblicazione di complessi archeologici inediti e di ricerche concernenti le civiltà dell’Italia preromana. E’ una opportunità per tutti i giovani studiosi e i ricercatori nel campo dell’etruscologia e dell’archeologia italica. Ma i tempi stringono: il bando scade il 16 settembre.

I dettagli del bando sono i seguenti:

Valore della borsa: Ogni borsa ha un valore di €12.000,00 lordi.

Durata: 10 mesi, a partire dal 1 novembre 2023.

Requisiti dei candidati: Il concorso è aperto sia a cittadini italiani che stranieri. I candidati non devono avere superato i 35 anni alla data di scadenza del bando e devono essere in possesso di una laurea, conseguita secondo il vecchio ordinamento, o di una laurea specialistica-magistrale o equiparata. La tesi di laurea o specializzazione deve rientrare nell’ambito dell’etruscologia o dell’archeologia italica.

Limitazioni: La borsa non può essere cumulata con altre borse di studio o redditi da lavoro dipendente.

Come candidarsi: I candidati devono inviare la domanda di ammissione all’indirizzo istitutostudietruschi@gmail.com entro il 16 settembre 2023. La domanda dovrà includere il curriculum vitae, copia del certificato di laurea, fino a un massimo di 5 pubblicazioni (inclusa la tesi), e un dettagliato programma di ricerca proposta.

Criteri di valutazione: La Commissione Giudicatrice, composta da esperti nel campo, assegnerà un punteggio su 100, di cui 70 punti saranno basati sul progetto di ricerca e 30 sul curriculum vitae e le pubblicazioni.

Annuncio dei vincitori: Il Consiglio Direttivo dell’Istituto comunicherà i risultati entro il 15 ottobre 2023.

Modalità di pagamento: La borsa verrà erogata in tre rate: un terzo a novembre 2023, un terzo a febbraio 2024 e il saldo al termine della borsa, previa presentazione di una relazione sul lavoro svolto.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate