Un mammut annuncia l’incontro mondiale delle scienze del Quaternario

ROMA, 22 GIUGNO – Davanti all’Edificio di Geologia della Sapienza Università di Roma è “apparso” un piccolo mammut (vedi foto) per annunciare la XXI edizione del Congresso di Inqua (Inqua-International Union for Quaternary Research), in programma all’ateneo romano dal 14 al 20 luglio 2023.

Portare in Italia l’incontro mondiale delle Scienze del Quaternario (la più recente delle epoche geologiche e quella nella quale ancora viviamo) è un grande risultato per tutta la comunità nazionale dei quaternaristi, esattamente a 70 anni dall’unico congresso Inqua tenuto in Italia, a Roma e a Pisa nel 1953.

Lo studio del del Quaternario è fondamentale per la ricostruzione dei processi naturali in atto, per discriminare i cambiamenti globali in atto indotti dall’uomo e la variabilità naturale, e per capire quali risorse sono realmente rinnovabili.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate