Con Laura Maria Michetti Pyrgi e Spina grandi porti sul Mediterraneo

ROMA, 7 NOVEMBRE – Una nuova conferenza del ciclo “CHI (RI)CERCA TROVA. I professionisti si raccontano al Museo” sara’ dedicata venerdi’ 17 novembre alle ricerche di Pyrgi e Spina. L’etruscologa Laura Maria Michetti racconterà le ricerche sui due  “porti gemelli” sul Tirreno e l’Adriatico approfittando anche del percorso espositivo della mostra temporanea Spina etrusca a Villa Giulia. Un grande porto nel Mediterraneo, visitabile dal 10 novembre al piano nobile del Museo.

Talassocrazia e pirateria

Il controllo dei commerci marittimi esercitato dagli Etruschi, la “talassocrazia” che nelle fonti antiche si intreccia con la “pirateria”, si è fondata sulla presenza di porti strutturati attraverso i quali le metropoli etrusche hanno proiettato sul mare i propri interessi economici e la possibilità di entrare in contatto con le diverse realtà culturali del Mediterraneo. Pyrgi, porto di Caere (Cerveteri) e sede di un grande santuario sul Tirreno, e Spina sull’Adriatico hanno assolto alla funzione di porte sui due mari, consentendo un rapporto privilegiato con il mondo greco.

Laura Maria Michetti è Professore associato di Etruscologia e Antichità italiche alla Sapienza Università di Roma e nella stessa università e coordinatrice del curriculum di Etruscologia del Dottorato in Archeologia e direttrice del Museo delle Antichità etrusche e italiche. Membro ordinario dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici, dal 2016 dirige la missione di scavo presso il porto e il santuario etrusco di Pyrgi. La sua attività di ricerca è incentrata principalmente sull’archeologia del sacro, sul rapporto tra città e territorio in Etruria, sulle produzioni artigianali e gli aspetti del rituale funerario nell’Italia preromana.

L’incontro con Laura Maria Michetti e’ parte di otto appuntamenti con esperti e studiosi che aprono il mondo della ricerca alla conoscenza e alla fruizione del grande pubblico. Gli appuntamenti sono rivolti a curiosi, studenti e specialisti di ogni età, a cura dei Servizi educativi del Museo. Ingresso gratuito in Sala Fortuna fino ad esaurimento posti. Per info e prenotazioni: mn-etru.didattica@cultura.gov.it (@EtruscanTimes)

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate