Etruschi a passo di Danza: il video dell’incontro sul canale YouTube di Villa Giulia

ROMA, 30 MAGGIO – Nella sua Storia degli Animali, l’autore romano del secondo secolo d.C. Claudio Eliano diceva che gli Etruschi erano capaci di cacciare solo con la musica. Lo ha ricordato Valentino Nizzo, il direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, introducendo oggi l’incontro Etruschi a Passo di Danza nella sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

Un modo diverso di comunicare la scienza, ha detto Romina Laurito, una delle organizzatrici.  Audrey Gouy, ricercatrice dell‘Université de Lille e autrice di una tesi di dottorato sulla danza degli Etruschi, ha dialogato nel corso della conferenza con la ballerina professionista e rievocatrice storica  Serena Piccolomini dell’Associazione Ninuphar che ha mostrato  i movimenti delle danze, ricostruibili attraverso l’analisi iconografica delle loro rappresentazioni.

“Le fonti antiche celebravano al predisposizione alla musica degli Etruschi, non solo dal punto di vista della performance ma anche della ideazione degli strumenti che accompagnavano momenti della vita quotidiana, ma anche il simposio, la guerra e, per l’appunto, la caccia”, ha detto Nizzo.

La danza etrusca e’ ben documentata in centinaia di immagini da affreschi, ceramiche, bronzi. Per la sua tesi di dottorato la Gouyne ha esaminate circa 900, tradotte in 2400 passi di danza, alcuni dei quali interpretati dalla Piccolomini, come quelli della Tomba del Letto Funebre di Tarquinia in cui la figura femminile pratica un passo saltellato in rotazione con lo sguardo rivolto al piede. La Piccolomini, conclusa la conferenza, ha poi portato i partecipanti in giardino per un piccolo tutorial di danza etrusca.

Il video della conferenza e’ ora disponibile sul canale YouTube del Museo. L’evento e’ stato realizzato a cura dei Servizi Educativi in collaborazione con l’Université de Lille e con la partecipazione dell’Associazione Ninuphar.

Audrey Gouy è archeologa e storica dell’arte, specializzata in Italia preromana e iconografia. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’École pratique des Hautes Études di Parigi e l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2017. La sua area di studio nello specifico è la danza antica e i rituali performativi dalle fonti iconografiche. Ha condotto il progetto TEXDANCE – Textiles in Etruscan Dance (Tessuti nella danza etrusca).

Serena Piccolomini è ballerina professionista esperta di danze antiche romane e preromane. E’ fondatrice e presidente dal 2011 dell’Associazione Ninuphar eventi, che si occupa di valorizzazione delle danze antiche attraverso rievocazioni storiche.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate