Un video di Livio Nardò sulla mostra su Caere alla Sapienza

ROMA, 29 maggio – Un video curato da Livio Nardò (con le riprese e il montaggio di Luciano Puntorieri) e pubblicato su YouTube presenta la mostra appena aperta al Museo delle antichità etrusche e italiche della Sapienza Università di Roma dal titolo “Caere. Storie di dispersioni e di recuperi”. Molti pezzi esposti sono visibili al pubblico per la prima volta.

La mostra, curata da Claudia Carlucci, Alessandro Conti, Laura M. Michetti (Sapienza Università di Roma) e da Rossella Zaccagnini (Soprintendenza ABAP per la Provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale), e’ stata inaugurata sabato 27 maggio presso il Museo delle Antichità Etrusche e Italiche dell’Universita’ La Sapienza di Roma.

La rassegna, visitabile fino al 28 febbraio 2024, ha accompagnato la terza ed ultima giornata-incontro della manifestazione “Cronache ceretane”, stavolta imperniata su temi come la tutela, la ricerca e la valorizzazione del patrimonio archeologico di Caere nella seconda metà del ‘900, con una riflessione sui “rientri di eccezione”: l’analisi cioe’ del materiale ceretano recuperato dalle forze dell’ordine e dalla diplomazia culturale a cui e’ stato dedicato l’intervento di Rossella Zaccagnini e Daniele F. Maras.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate