Bronzi di San Casciano in copertina sul numero di giugno di Archeo

ROMA, 10 GIUGNO – San Casciano in copertina dell’ultimo numero di Archeo e non poteva essere altrimenti in vista della grande mostra delle statue restaurate alle Scuderie del Quirinale a Roma. Si intitola “Dèi e prodigi a San Casciano” la rielaborazione curata dalla redazione della rivista di testi di Jacopo Tabolli, Emanuele Mariotti, Gabriella Carpentiero, Massimiliano Papini, Ada Salvi, Mattia Bischeri, Barbara Arbeid, Adriano Maggiani, Gian Luca Gregori, Marco Pacifici, Maria Anna De Lucia Brolli, Giacomo Pardini, Mauro Buonincontri, Helga Maiorana e Valentino Gasparini.

L’editoriale del direttore di Archeo, Andreas Steiner, e’ dedicato alla riunione all’inizio di maggio dei responsabili delle 246 missioni archeologiche, antropologiche ed etnologiche, chiamati a raccolta nella prima Giornata dell’Archeologia Italiana all’Estero promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI). “Una giornata che ha segnato – sono le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella – un doveroso riconoscimento a tutti coloro che ogni giorno con dedizione portano avanti il testimone di questa eccellenza italiana nel mondo”, scrive Steiner.

Altri articoli sul numero di giugno di Archeo affrontano due importanti ritrovamenti, il primo nella necropoli di Saqqara, l’altro nella grotta di Battifratta in Sabina. E’ dedicato spazio al progetto di ricognizioni a Calascibetta (Enna). Per la rubrica Donne di potere, focus su Olimpiade, regina di Macedonia e madre di Alessandro Magno.

Ultime Notizie

Vulci nel Mondo

Il più grande database online di reperti dall' Etruria

Notizie correlate